rotate-mobile

La minaccia dei residenti di Vanchiglia al sindaco Lo Russo: "Ti facciamo andare a casa per 6 mesi"

Un gruppo di residenti del quartiere della movida è tornato a protestare davanti a Palazzo Civico

Minacciano di chiedere la sospensione per sei mesi del sindaco Stefano Lo Russo. Sono i residenti di Vanchiglia che si dicono stremati ed esasperati dalla situazione di anarchia che ormai regna nel loro quartiere. Per dimostrare che tutto sia fuori controllo hanno portato anche delle immagini che ritraggono chiazze di sangue in mezzo al marciapiede, incendi, fuochi d'artificio e altro ancora. 

"Vede questa foto? Lo specchietto dell'automobile rotto è mio", a dirlo è una signora avanti con l'età che insieme al marito ha voluto partecipare al presidio. Non è la prima volta che i residenti di Vanchiglia manifestano davanti al Comune da quando è in carica Lo Russo, già erano scesi in piazza il 13 dicembre scorso. 

"Noi chiediamo che ci sia controllo sul territorio. Che le forze dell'ordine vengano a controllare Vanchiglia", racconta una donna che gestisce una struttura alberghiera in zona, "Ci sono clienti che mi hanno chiesto il rimborso dei soldi perché sostenevano che avrei dovuto dirgli che sarebbero arrivati in una zona malfamata, ma Vanchiglia non era così". 

Video popolari

La minaccia dei residenti di Vanchiglia al sindaco Lo Russo: "Ti facciamo andare a casa per 6 mesi"

TorinoToday è in caricamento