rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022

Protestano le lavoratrici che accudiscono i preti: "Ci sono stati positivi e non ci hanno fatto il tampone"

Lavorano presso l'Istituto Missionari della Consolata

Una decina di lavoratrici della MarKas, azienda che si occupa dei servizi integrati per ospedali e strutture sanitarie, si sono trovate questo pomeriggio in presidio davanti all'Istituto Missionari della Consolata di corso Ferrucci a Torino. Una struttura dentro la quale vengono ospitati religiosi. 

Queste lavoratrici si occupano di servizi come reception, le pulizie di tutti gli ambienti e il servizio menso e hanno prestato servizio anche durante l'emergenza sanitaria dovuta al covid-19. "Siamo qua davanti perché non ci è stato fatto alcun tampone nonostante ci siano stati dei padri che sono risultati positivi al coronavirus", dicono le lavoratrici. 

"Noi abbiamo una famiglia ed è un nostro diritto che ci venga fatto il tampone perché se risultassi positiva di conseguenza potrebbe esserlo anche mio marito e i suoi colleghi", racconta una delle lavoratrici che poi spiega che durante l'emergenza si sono fermate un solo giorno quando hanno scoperto che all'interno della struttura ci fossero dei positivi al covid-19. 

"Siamo preoccupate per i prossimi mesi perché qui nessuno ci dice nulla e noi non siamo protette". 

Video popolari

Protestano le lavoratrici che accudiscono i preti: "Ci sono stati positivi e non ci hanno fatto il tampone"

TorinoToday è in caricamento