rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022

Torino, in camice e con le mani imbrattate di sangue (finto) protestano contro la Regione

Azione dimostrativa di Extinction Rebellion

Ennesima azione dimostrativa degli attivisti torinesi di Extinction Rebellion, associazione ambientalista che lotta contro il cambiamento climatico. Alcuni dottorandi e ricercatori del Politecnico e dell’Università degli Studi di Torino hanno incollato ripetutamente, sui vetri degli uffici della Regione Piemonte di corso Bolzano a Torino, le pagine del terzo e ultimo capitolo del report scientifico sulla crisi ecoclimatica curato dalle Nazioni Unite.

L’azione si inserisce all’interno di una mobilitazione internazionale, la Global Scientists Rebellion, in cui centinaia di scienziati in diverse parti del mondo prenderanno posizione pubblicamente realizzando quella che definiscono "la più grande campagna di disobbedienza civile mai realizzata da scienziati".

Già il 17 febbraio, a Torino, tre dottorandi di Università e Politecnico avevano attaccato le pagine del primo capitolo sulle porte dell’Assessorato all’Ambiente della Regione. Questa volta una decina di dottorandi ha preso parte all'azione.
 

Sullo stesso argomento

Video popolari

Torino, in camice e con le mani imbrattate di sangue (finto) protestano contro la Regione

TorinoToday è in caricamento