Venerdì, 22 Ottobre 2021

Inaugurate nuove aule studio, ma continua la protesta degli studenti contro il Burger King

Vogliono un incontro pubblico con il Rettore dell'Università di Torino Gianmaria Ajani. Per chiederlo sono scesi in piazza per il quarto giovedì consecutivo e hanno lanciato una raccolta firma. Sono gli studenti universitari che ormai da un mese a questa parte stanno contestando con forza l'apertura del Burger King all'interno dei nuovi spazi dell'Università. 

Oggi - giovedì 14 febbraio - non ci sono state tensioni tra studenti e forze dell'ordine, ma l'accesso al fast food è stato bloccato lo stesso per poco più di un'ora. Gli studenti infatti si sono posizionati sulle scalinate d'accesso del Burger King, i poliziotti erano alle loro spalle. Un'azione dimostrativa per impedire l'accesso nel locale alla clientela. 

Negli stessi istanti in via Pallavicino all'interno di Off Topic l'Università inaugurava nuove aule studio per studenti e studentesse, ma a chi è sceso in strada a Palazzo Nuovo non basta: "A Palazzo Nuovo la maggior parte dei piani sono inagibili per la questione amianto. Noi contestiamo che il 40% del nuovo complesso sia dato ai privati quando la nostra Università da ormai quattro anni è per metà chiusa. Noi abbiamo bisongo di aule studio, mense e a Palazzo Nuovo non c'è neanche un tavolo per mangiare". 

Video popolari

Inaugurate nuove aule studio, ma continua la protesta degli studenti contro il Burger King

TorinoToday è in caricamento