Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Riaperto il mercato di Porta Palazzo, Sacco: "Resterà aperto se funziona, se impossibile da gestire no"

Metà dei banchi, spazi molto larghi, ingressi presidiati e sospese le fermate dei mezzi

 

Dopo quasi due mesi di chiusura questa mattina, lunedì 4 maggio, ha riaperto il mercato di Porta Palazzo. A garantire la sicurezza e il rispetto delle misure anti-covid19 ben 47 pattuglie della Polizia Municipale. Nei prossimi giorni il Comune valuterà se la nuova disposizione del mercato che ne ha permesso la riapertura avrà superato anche la prova sul campo. 

"Il mercato di Porta Palazzo riapre con delle regole tutte nuove: metà dei banchi, spazi molto larghi tra un ambulante e l'altro, ingressi presidiati e non ci sono più le fermate dei mezzi in Piazza della Repubblica", spiega l'assessore al Commercio, Alberto Sacco. 

Perché è importante aver sospeso le fermate dei mezzi? "Era uno dei luoghi dove si creavano più assembramenti e poi, ancora per questo periodo, chiediamo ai cittadini di fare uno sforzo e di fare la spesa vicino casa. Porta Palazzo in questo momento deve servire alle persone che vivono in questa zona", ha chiarito Sacco. 

"Abbiamo voluto aprire di lunedì perché sappiamo che è un giorno dove c'è meno lavoro, perché sono chiusi i mercati coperti e quindi piano piano vediamo come vanno le cose. A poche ore dall'apertura funziona molto bene, poi si vedrà. Certo la nostra volontà è di lasciarlo aperto però la saluta dei cittadini è la cosa più importante. Se funziona resterà aperto, se invece si creeranno assembramenti o sarà impossibile da gestire purtroppo dovremo prendere altri provvedimenti", ha concluso Sacco. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento