rotate-mobile

Un elefante gigante protagonista in centro a Torino: tra selfie e carezze scaramantiche

In realtà fa parte di un'esposizione

Si fermano tutti incuriositi a guardarlo; molti poi estraggono il cellulare dalla propria tasca e si fanno una fotografia, altri invece lo accarezza magari per comprendere di che materiale sia fatto o forse per scaramanzia. Non si dice che l'elefante porti fortuna? 

In piazza Castello, più precisamente nella porzione di piazzetta Reale, è comparso un grosso elefante bianco. Il primo avvistamento ieri, martedì 3 maggio, quando è stato trasportato per la messa in posa; da oggi invece è in esposizione per tutti coloro che gli passano vicino. 

Non è una bizzarria però, si tratta di una parte dell'esposizione artistica che fino al 16 ottobre sarà presente ai Musei Reali. L'esposizione si intitola 'Animali a Corte. Vite mai viste' ed è realizzata da Stefania Dassi e Carla Testore nell’ambito del più ampio progetto 'Vite sulla Terra' iniziato nel 2021 con la mostra Animali dalla A alla Z. L’intento è portare l’attenzione del pubblico sulle innumerevoli e stupefacenti forme di vita che abitano il nostro pianeta, incentrando l’attenzione sugli animali. 

L'esposizione che occupa anche piazzetta Reale arriva dopo un'altra raccolta di opere che ha colpito molti torinesi, ovvero le statue tatuate dello scultore piemontese Fabio Viale. 

Video popolari

Un elefante gigante protagonista in centro a Torino: tra selfie e carezze scaramantiche

TorinoToday è in caricamento