Giovedì, 29 Luglio 2021
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Torino, la storia di Pepè che da 57 anni è il barbiere dei ciechi | VIDEO

A raccontare la vicenda Marco Bongi di A.P.R.I.

Pepè ha 86 anni e dal 1964 ha una piccola bottega da barbiere in via Madama Cristina all'altezza del civico 167. Al momento non è sfiorato minimamente dall'andare in pensione e continua a lavorare. 

A raccontare la sua storia è l'associazione A.P.R.I. che si occupa di sensibilizzare sul mondo dei pro retinopatici e ipovedenti. Perché lo ha fatto? Perché Pepè è il barbiere dei ciechi. Dalle sue forbici sono passati tanti ragazzi non vedenti che risiedevano nel vicino Istituto Regionale dei Ciechi prima della sua chiusura nel 1979. 

Pepè si recava ogni settimana all'interno della struttura per svolgere il suo semplice ma prezioso servizio. Nei sette minuti del video si affastellano dunque ricordi e commenti mentre il protagonista taglia i capelli al presidente A.P.R.I. Marco Bongi. Una retrospettiva malinconica ma davvero suggestiva.

Video realizzato dal regista Thomas Nadal Poletto.
 

Si parla di

Video popolari

Torino, la storia di Pepè che da 57 anni è il barbiere dei ciechi | VIDEO

TorinoToday è in caricamento