Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Partito Democratico all'attacco di Cirio: "Il suo immobilismo fa indietreggiare il Piemonte"

"Ci impegneremo per convincere la maggioranza che si può fare di più"

 

Il Partito Democratico all'attacco della Giunta regionale del Piemonte guidata da Alberto Cirio. L'accusa sarebbe una su tutti: "Sono immobili. L'immobilismo un tempo garantiva la possibilità di restare dove si era, oggi fa fare dei passi indietro". A dirlo è il capogruppo del PD in Regione Piemonte Domenico Ravetti. 

"Noi ci impegneremo per convincere la maggioranza che si può fare di più rispetto all'assestamento di Bilancio che loro in questi giorni hanno presentato in commissione in consiglio regionale. La prima grande questione che poniamo è quella dell'allocazione dei fondi ex Finpiemonte, noi possiamo anticipare tutti e 200 milioni mettendoli a disposizione del sistema economico", dice Ravetti. 

Spazio anche per le risorse destinate al sociale: "Sul 2020 circa le fragilità sociali possiamo fare di più per coprire gli extra Lea e gli assegni di cura con 18 milioni di euro che garantirebbero stabilità al bilancio e certezza alle fragilità sociali piemontesi", conclude Ravetti. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento