Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La strepitosa esibizione virtuale del coro: la Parrocchia così diventa tecnologica

Hanno cantato Alleluia

 

Se il fedele non può andare ad ascoltare il coro, allora il coro diventa tecnologico per fare gli auguri al fedele. È quel che avranno pensato i membri della Cantoria di Caluso che hanno pubblicato su facebook una versione dell'Alleluia per augurare buona Pasqua ai fedeli della parrocchia. 

L'esibizione lascia senza fiato talmente sono bravi. Nella schermata ci sono ben 19 membri del coro che intonano le note dell'inno religioso. Un modo come un altro per sopperire alla lontananza dovuta alla quarantena. 

Non si tratta dell'unico caso in cui la tecnologia è venuta incontro alla religione, l'esempio più eclatante è l'ostensione virtuale della Sindone avvenuta a Torino. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento