rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021

Torino, in via Gorizia sosta consentita solo per le auto dell'ASL: ecco perché l'ordinanza fa queste modifiche

Presso il poliambulatorio

"In questa zona già non ci sono parcheggi, adesso poi sarà difficilissimo trovarne", a sostenerlo sono i residenti della zona che affaccia sull'ASL di via Gorizia dopo aver scoperto che a partire dal 21 febbraio era stato istituito il permesso di parcheggio solo ai veicoli dell'ASL, per gli altri divieto di sosta e rimozione forzata. 

L'area compresa è un'area estesa. La percezione è data dal video che ci ha inviato Lorenzo Paparo del comitato di cittadini Parella Sud-Ovest. 

Le zone interessate, da ordinanza della Città di Torino, sono: sul lato Est dal civico 113 di via Gorizia fino all'intersezione con via Baltimora; sul lato Ovest dal civico 114 di via Gorizia procedendo verso Sud per un tratto di 40 metri. Inoltre la sosta vietata viene istituita anche in via Monesiglio sul lato Sud a partire dall'intersezione con via Gorizia procedendo verso Est per un tratto di 50 metri. 

Modifiche che hanno creato turbolenza tra i residenti che si chiedono da cosa nasca questa decisione e perché il parcheggio interno del poliambulatorio non viene utilizzato.

La necessità da parte dell'ASL nascerebbe dall'esigenza di liberare il parcheggio interno per permettere ai pazienti over80 con difficoltà di deambulazione di accedere al poliambulatorio con facilità anche per vaccinarsi contro il covid. Le automobili dell'ASL infatti prima erano parcheggiate lì. L'area invece che secondo i cittadini che hanno fatto la seganalazione potrebbe essere utilizzata come parcheggio non è di proprietà dell'ASL, ma del Comune. Dall'azienda sanitaria fanno sapere che è stato chiesto all'Unità di Crisi di attivarsi con l'amministrazione comunale per chiederne la disponibilità. 

Video popolari

Torino, in via Gorizia sosta consentita solo per le auto dell'ASL: ecco perché l'ordinanza fa queste modifiche

TorinoToday è in caricamento