Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"L'analisi costi-benefici sul Tav è uno studio di parte", parola del commissario di Governo

Paolo Foietta non le manda sicuramente a dire. In quella che potrebbe essere una delle sue ultime uscite da Commissario del Governo per la linea ad alta velocità Torino-Lione certifica nero su bianco come l'analisi costi-benefici sulla Tav voluta dal ministro Danilo Toninelli possa assolutamente essere messa in discussione. 

"Questa mattina si è tenuta una seduta importante dell'Osservatorio che ha definito quali siano i benefici ambientali da mettere in conto per l'analisi costi-benefici che secondo noi non esiste ancora e non è ancora sul tavolo" - ha dichiarato Paolo Foietta che poi ha aggiunto - "I documenti non sono leggi dello Stato. È uno studio di parte fatto da un gruppo che non è caratterizzato per imparzialità e terzietà. Sull'analisi non si sa praticamente nulla e comunque tutti i risultati degli studi sono opinabili e discutibili".

Si parla di

Video popolari

"L'analisi costi-benefici sul Tav è uno studio di parte", parola del commissario di Governo

TorinoToday è in caricamento