Martedì, 19 Ottobre 2021

"Vota Paolo, vota Paolo", così i mercatali torinesi si schierano dalla parte di Damilano | VIDEO

Le associazioni di categoria rappresentano 4.000 lavoratori

I mercatali hanno scelto chi sosterranno al ballottaggio del 17 e 18 ottobre prossimo. Tra Paolo Damilano e Stefano Lo Russo, le associazioni di categoria Goia e Ubat, indicheranno di votare il primo. "Lo facciamo perché sappiamo che il centrosinistra ascolta le associazioni di categoria tradizionali come Confesercenti, ma non tengono conto che noi siamo i più rappresentativi", spiega Giancarlo Nardozzi del Goia. 

Così questa mattina, mercoledì 6 ottobre, a presentare Paolo Damilano ai loro colleghi dietro ai banchi del mercato di piazza Benefica c'erano loro con in mano i blocchetti di volantini elettorali da sistemare tra la merce. "Iniziamo questa mattina qua e lo accompegneremo in ogni mercato", continua Nardozzi che al primo turno aveva sostenuto convintamente il Movimento 5 Stelle. C'era anche lui l'11 settembre scorso al mercato di corso Cincinnato quando è arrivato Giuseppe Conte, il leader dei 5 Stelle. 

Questa mattina insieme a Nardozzi c'erano anche Silvano Rittà e Cesare Di Termini dell'Ubat. I tre sono i leader dei mercatali torinesi e, insieme all'altra sigla Aapicat, negli scorsi mesi più volte hanno portato in piazza la categoria. "A Torino rappresentiamo il 95% della categoria, circa 4.000 lavoratori", spiega Nardozzi. L'appoggio che Damilano conquista potrebbe è dunque rilevante perché le associazioni di categoria dei mercatali torinesi hanno dimostrato di essere in grado di muovere centinaia di lavoratori. Senza contare tutti i cittadini con i quali vengono a contatto. 

Paolo Damilano dal canto suo a ognuno dei mercatali che gli è stato presentato ha stretto la mano e lo ha esortato, oltre che a votarlo, a convincere i cittadini ad andare a votare: "Faremo tutti i mercati perché non si deve convincere solo chi non ha votato, ma anche chi ha già votato e deve tornare a votare. Da adesso per quindici giorni non si fa altro che passeggiare per la città, incontrare persone e spiegargli quanto sia importante andare a votare per il futuro di Torino". 

Video popolari

"Vota Paolo, vota Paolo", così i mercatali torinesi si schierano dalla parte di Damilano | VIDEO

TorinoToday è in caricamento