Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Omicidio a Piossasco, le parole del padre: "Al massimo avrebbero potuto rubare qualche centinaio di euro"

Sembra una rapina finita male

È sconvolto Attilio Mottura, il padre di Roberto Mottura l'architetto di Piossasco che nella notte è stato ucciso in casa a seguito di una tentata rapina: "Non avrei mai pensato che venissero in una casa così. Noi siamo al piano di sotto e loro sopra, però la moglie non si sentiva tranquilla", racconta l'uomo ai cronisti.

"Andare a uccidere per un furto così, qui al massimo avrebbero potuto rubare qualche centinaio di euro, adesso i soldi neppure si tengono in casa e non aveva roba da poter rubare", continua l'uomo. 

"La moglie ha visto questo uomo e si è spaventata", prosegue il padre della vittima, "È andata su ed è sceso lui. Penso che tutto sia avvenuto in pochi minuti. Magari i ladri non sono riusciti a scappare perché una volta entrati non sono riusciti a uscire perché qui è chiuso a chiave".

Si parla di

Video popolari

Omicidio a Piossasco, le parole del padre: "Al massimo avrebbero potuto rubare qualche centinaio di euro"

TorinoToday è in caricamento