rotate-mobile
Mercoledì, 6 Luglio 2022

Omicidio a Piossasco, le parole del padre: "Al massimo avrebbero potuto rubare qualche centinaio di euro"

Sembra una rapina finita male

È sconvolto Attilio Mottura, il padre di Roberto Mottura l'architetto di Piossasco che nella notte è stato ucciso in casa a seguito di una tentata rapina: "Non avrei mai pensato che venissero in una casa così. Noi siamo al piano di sotto e loro sopra, però la moglie non si sentiva tranquilla", racconta l'uomo ai cronisti.

"Andare a uccidere per un furto così, qui al massimo avrebbero potuto rubare qualche centinaio di euro, adesso i soldi neppure si tengono in casa e non aveva roba da poter rubare", continua l'uomo. 

"La moglie ha visto questo uomo e si è spaventata", prosegue il padre della vittima, "È andata su ed è sceso lui. Penso che tutto sia avvenuto in pochi minuti. Magari i ladri non sono riusciti a scappare perché una volta entrati non sono riusciti a uscire perché qui è chiuso a chiave".

Video popolari

Omicidio a Piossasco, le parole del padre: "Al massimo avrebbero potuto rubare qualche centinaio di euro"

TorinoToday è in caricamento