Il cuore grande di Giugiaro: regala il progetto del nuovo ponte al suo paese d'origine

Il vecchio era stato spazzato via dall'alluvione

Giorgetto Giugiaro, il cavaliere del design, ha voluto omaggiare Garessio (Cuneo), il suo paese d'origine, ferito nei mesi scorsi dall'alluvione. Il 2 ottobre scorso infatti la forza delle acque spazzò via il ponte monumentale, struttura che era una delle cause delle esondazioni sul territorio comunale. 

Oggi, venerdì 22 gennaio 2021, in Regione Piemonte è stato presentato il progetto del nuovo ponte, realizzato dal principe dei designer torinesi. Un omaggio alla propria terra: "Essendo nato in questa città, io che mi occupo di design ho deciso di adoperarmi per questa ricerca. Sono onorato di dare il mio contributo per questa partenza", spiega Giorgetto Giugiaro.

Il ponte adesso dovrà essere finanziato: "Ci sono 100 milioni di euro stanziati dalla finanziaria per gli eventi alluvionali. Stiamo ragionando con il Governo per stabilire le dotazioni evento per evento, ma sicuramente il ponte di Garessio è una delle priorità principali", ha assicurato Alberto Cirio, presidente della Regione Piemonte. 

Il ponte sarà anche pedonale e al centro verranno poste delle panchine per permettere alle persone di sedersi. Giugiaro ha dunque donato la propria opera ponendo una sola condizione: poter seguire personalmente l'evolversi dei lavori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Il cuore grande di Giugiaro: regala il progetto del nuovo ponte al suo paese d'origine

TorinoToday è in caricamento