Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Recuperati orologi, pietre preziose e banconote false: il bottino valeva 65.000 euro

A finire nei guai due donne e un uomo, tutti denunciati

 

Tre persone denunciate e recuperati orologi e pietre preziose per un valore complessivo che supera i 65.000 euro. Il tutto è il risultato di un'operazione di prevenzione contro furti e truffe portata avanti dai carabinieri di Leinì, Venaria Reale e Torino. 

A finire nel mirino tre cittadini di origine sinti stabili nel campo nomadi di via Lega. All'interno delle abitazioni dei tre, un uomo e due donne già con precedenti penali, sono stati ritrovati quattro orologi rolex, numerosi monili in oro e pietre preziose (smeraldi, giada, quarzo, corallo), oltre ad attrezzi per l’edilizia. Per un valore complessivo che supera i 65.000 euro.

Le donne, al fine di evitare i controlli, avevano nascosto la refurtiva nei reggiseni e durante la perquisizione hanno finto di sentirsi male per non essere perquisite. Inoltre è stata ritrovata anche una banconota da 200 euro, palesemente falsa. 

Durante una successiva operazione in Piazza della Repubblica altre due persone, un 60enne rumeno e una 35enne nigeriana, sono state denunciate perché si erano collegati abusivamente alla rete elettrica.

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento