Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I Murazzi abbandonati e presi d'assalto dai senza fissa dimora: il video dell'accampamento

Proprio dove passano turisti e famiglie

 

I Murazzi di Torino sono diventati zona di nessuno. O meglio sono diventati la terra di chi non ha più nulla e si confonde tra la folla, i senza fissa dimora. Il risultato del progressivo abbandono di quello che è un luogo simbolo della città. 

Se vi capita di scendere ai Murazzi di Torino passando per la discesa che si trova all'altezza di corso Vittorio Emanuele II, provate a osservare la scalinata che porta sul Lungo Po Armando Diaz. 

Scatoloni appiattiti per terra, scatole di sigarette abbandonate, bottiglie di plastica in mezzo al prato. Un'istantanea del degrado in cui versa quel pezzo di città. Una scalinata che di giorno viene percorsa da famiglie e turisti, mentre la notte viene occupata da chi non ha trovato un posto migliore dove stare. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento