Sabato, 25 Settembre 2021

Morte di Artur Cacciolari: il racconto di chi per primo ha provato a salvarlo

Doveva essere il salto che lo avrebbe portato al sogno e invece è stato quello che lo ha condotto alla morte. Artur Cacciolari, 21 anni, acrobata brasiliano ingaggiato dalla compagnia Sonics di Torino è morto ieri pomeriggio dopo aver tentato l'ennesima difficilissima acrobazia. In questo video le parole di Alessandro Pietrolini, fondatore e direttore artistico della Compagnia Sonics, che è stato il primo a intervenire per soccorrere il ragazzo. 

Cacciolari avrebbe dovuto registrare un video da mandare alla Compagnia di Franco Dragone del Cirque du Soleil. Con un balzo avrebbe dovuto attraversare una cascata e successivamente afferrare una corda. Il giovane però è precipitato nell'acqua. Secondo le ricostruzioni dopo il balzo di 15 metri sarebbe stato risucchiato da un mulinello probabilmente causato dalle forti piogge. 

Artur Cacciolari ha iniziato il suo percorso circense a 15 anni nella scuola nazionale di circo di Rio De Janeiro. Nel 2014 è approdato alla Cirko Vertigo di Grugliasco. 
 

Si parla di

Video popolari

Morte di Artur Cacciolari: il racconto di chi per primo ha provato a salvarlo

TorinoToday è in caricamento