Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli Eugenio in Via Di Gioia protagonisti del video che promuove la mobilità dolce a Torino

La campagna prevede anche affissioni

 

Al via una campagna di comunicazione per promuovere la mobilità dolce, quella sostenibile e alternativa all'utilizzo dell'automobile privata, in città. Si chiama MODO - Mobilità Dolce a Torino ed è stata ideata da Urban Lab. Prevista una campagna di affissioni, un video e uno spot radio.

Protagonisti d'eccezione del video promozionale - che è stato realizzato da auroraMeccanica per Urban Lab - sono gli Eugenio in Via Di Gioia, amatissimo gruppo musicale torinese reduce dall’ultimo festival di Sanremo. I componenti della band già in passato hanno sostenuto l'iniziativa dei ragazzi e delle ragazze del Fridays For Future di Torino e hanno realizzato un crowdfunding con i fan per piantare una foresta. 

Nel video si vedono un ragazzo e una ragazza che decidono di spostarsi per Torino in modo sostenibile, il primo utilizzando la bicicletta e la seconda utilizzando i mezzi del trasporto pubblico locale. In sottofondo la voce degli Eugenio in Via Di Gioia che, scimiottando la mitica Gialappa's Band, raccontano i vantaggi della mobilità sostenibile. 

“La strada è spazio condiviso – sottolinea l’assessora alla Mobilità Maria Lapietra -  Il concetto non è nuovo, ma in un contesto come quello uscito dalla pandemia che ha portato importanti novità nella mobilità, è fondamentale ribadirlo. Per muoversi in sicurezza occorrono buon senso, attenzione, esperienza, occorre insomma rispettare le norme del codice della strada, ma soprattutto tra coloro che ogni giorno incrociano le loro esistenze ci deve essere empatia: chi, sia automobilista, ciclista, monopattinista o pedone, riesce a immedesimarsi nell’altro da sé,  sa convivere e rispettarsi.”

“Abbiamo voluto provare a dare un suggerimento di buone pratiche, raccontando i diversi modi per muoversi in città – spiega il direttore di Urban Lab Valentina Campana – Le indicazioni contenute nella campagna sono dedicate a tutti i fruitori della mobilità cittadina, da chi usa la bicicletta agli automobilisti, da chi sceglie i mezzi pubblici a chi opta per il monopattino: un racconto che vuole fare capire l’importanza della convivenza per una migliore fruibilità degli spazi urbani”.
 

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento