Mercoledì, 4 Agosto 2021

Metro2, la battaglia dei sindaci: "Appendino ricordi che la metropolitana è di tutto il territorio, non solo Torino"

Presidio dei sindaci dell'area nord-est del torinese

Ventidue sindaci dell'area nord-est della Città Metropolitana di Torino per chiedere al Comune di inserire nel progetto definitivo della seconda linea della Metropolitana anche il livello che arriva a San Mauro Torinese. 

"Siamo qui oggi per chiedere che nel progetto definitivo della seconda linea della Metropolitana sia inserito anche il livello fino a Pescarito", spiega la sindaca di Settimo, Elena Piastra, "È necessario come volano ed è necessario per tutta l'area nord di Torino. I sindaci qui rappresentano i principali Comuni di quel territorio. Chiediamo all'Appendino di ricordarsi che è anche sindaca della Città Metropolitana e che la Metro 2 è stata finanziata per l'intera tratta e non solo per Torino". 

Piastra poi spiega per quale motivo vogliono che sia inserito il tratto nel progetto definitivo: "È fondamentale che nel progetto definitivo vi sia anche Pescarito e il punto di attestazione e di deposito altrimenti potrebbe capitare quel che normalmente capita nel nostro paese. Si farà la parte prevista nel definitivo e tutto il resto tra 40 anni. Pescarito in questo momento rappresenta un simbolo di un intero territorio, che è l'area nord di Torino, che negli ultimi 25 anni non ha visto investimenti infrastrutturali". 

Al presidio erano presenti esponenti di API, CNA, Giovani Imprenditori, Comitato Barca Bertolla e i sindaci, tra gli altri, di Sciolze, San Mauro, Settimo, Volpiano, Caselle, Borgaro, Mappano, Castiglione, Gassino, Rivalva, Chivasso e Baldissero. 

Si parla di

Video popolari

Metro2, la battaglia dei sindaci: "Appendino ricordi che la metropolitana è di tutto il territorio, non solo Torino"

TorinoToday è in caricamento