Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Scoperto mercato abusivo: sequestrati centinaia di prodotti e denaro, multe per oltre 100mila euro

Sei denunciati

 

Scoperto dagli uomini della Guardia di Finanza di Torino e della Polizia Municipale un vero e proprio mercato abusivo situato in via Traves, nel quartiere Le Vallette. Baschi verdi e municipali sono entrati in azione lo scorso fine settimana quando, presentatisi sul posto, hanno trovato l'insediamento degli abusivi, pronti a vendere a cittadini dei Paesi dell'est Europa. 

I prodotti venduti erano di ogni tipo: prodotti ittici, cibi pre-confezionati, carne, insaccati, latticini, scatolame, frutta ma anche sigarette di contrabbando occultate dentro furgoni e alcolici distillati clandestinamente. A occhio nudo il mercato non aveva nulla di differente da quelli tradizionali. Merce esposta in bella vista, gazebo con tanto di insegna, espositori e bilance. Il tutto senza l'emissione di alcuna ricevuta fiscale o scontrino. 

I militari hanno sequestrato oltre tre tonnellate di materiale e più di 11mila euro di denaro. Inoltre sono state emesse sanzioni per commercio abusivo e violazione del codice della strada, sino a 100mila euro. Infine sono state emesse sanzioni per oltre 4mila euro a due autisti provenienti dalla Moldavia per varie violazioni del codice della strada. I mezzi utilizzati erano sprovvisti delle dotazioni di sicurezza a bordo, dei documenti di trasporto e non sottoposti a revisione.

Sei cittadini moldavi sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Torino per reati di contrabbando di sigarette e di alimenti, nonché commercio di prodotti derivati da processi di distillazione clandestini.

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento