Mercoledì, 23 Giugno 2021

Cicloamatore caricato da 5 cinghiali sulla strada in collina, il suo appello: "Facciano in modo che non si ripeta"

Il ragazzo denuncia l'assenza di una adeguata illuminazione sulla strada

Si chiama Marco Simone Gili ed è un cicloamatore torinese e ha vissuto una brutta avventura che ha voluto raccontare con la finalità di lanciare un appello pubblico. Il 1 ottobre era in sella alla sua bicicletta e stava percorrendo via dei Colli a Pino Torinese, era sera, quando è stato caricato da un gruppo composto da 5 cinghiali. 

"Pedalavo attrezzato con dispositivi di illuminazione a LED in questa strada scarsamente illuminata, poco frequentata dal traffico. Appena effettuata la svolta un gruppo di cinghiali che stavano "pascolando" sul lato destro in una specie di terrapieno a bordo strada, largo quanto un marciapiede, probabilmente spaventati dal mio passaggio, mi hanno letteralmente travolto dal lato destro passando alcuni davanti altri dietro me e la bicicletta, causando una rovinosa caduta sull'asfalto", racconta Marco.

"Ho riportato danni fisici che non hanno richiesto assistenza medica è ho subito danni all'attrezzatura sportiva: bicicletta, scarpe, vestiario.
Non vi erano testimoni, solo un'auto passata pochi minuti dopo l'accaduto, mentre mi ero spostato per valutare i danni", continua Marco che, oltre ad aver vissuto un 'brutto quarto d'ora' adesso deve fare i conti con il post incidente, ovvero con la problematica di non sapere a chi rivolgersi e come agire per richiedere i danni. 

È per questo che ha voluto lanciare un duplice appello. Il primo per chiedere che la strada sulla quale ha subito l'assalto venga meglio illuminata; il secondo per sensibilizzare su questa tematica anche le istituzioni. 

Si parla di

Video popolari

Cicloamatore caricato da 5 cinghiali sulla strada in collina, il suo appello: "Facciano in modo che non si ripeta"

TorinoToday è in caricamento