Venerdì, 22 Ottobre 2021

Saccheggi, devastazioni e violenze a Torino Centro durante la manifestazione dello scorso ottobre: scattano gli arresti

Vennero danneggiate e saccheggiate molte attività commerciali

Era la sera del 26 ottobre del 2020 quando il centro di Torino venne messo a ferro e fuoco: scontri tra manifestanti e polizia, ma anche devastazione e saccheggi ai danni di alcune attività commerciali. Azioni violente che macchiarono la manifestazione pacifica che cittadini e commercianti avevano organizzato contro le misure di contenimento della pandemia. 

Dalle prime ore di questa mattina, martedì 9 marzo, oltre 200 agenti di polizia sono impegnati in una vasta operazione nei confronti di chi quella notte si rese protagonista di quella devastazione. Sono stati indiviauti 37 ragazzi, 24 maggiorenni e 13 minorenni, molti dei quali immigrati di seconda generazione, con numerosi precedenti di polizia per svariate tipologie di reato. Tutti sono finiti in carcere tranne un minorenne che è stato collocato in comunità. Un 38° ragazzo era già in carcere per altri episodi. Le indagini sono state condotte dalla squadra mobile in collaborazione con la squadra scientifica e con la polizia postale. L'accusa per tutti è di devastazione e saccheggio.

All'epoca furono oltre quaranta le attività commerciali che finirono nel mirino dei vandali che in quella occasione, sfruttando la manifestazione, avevano inscenato una vera e propria 'guerriglia urbana'. A finire nel loro mirino numerosissimi negozi che vennero saccheggiati e  alcune autovetture parcheggiate, oltre ai mezzi di servizio delle forze di polizia impiegate nel servizio di ordine pubblico. Molti dei teppisti condivisero poi le proprie imprese con foto e video sui social network.

"Quella serata è stata una pagina nera nella storia di Torino - ha detto il questore Giuseppe De Matteis -. Si è trattato di una vicenda animalesca. Mentre in piazza si teneva una manifestazione che non aveva dato alcun problema nelle vie limitrofe si sono scatenate le bande che hanno assaltato le vetrine con ragioni che nulla avevano a che fare con la manifestazione".

Tutti i 37 indagati sono stati trovati. Sono state eseguite perquisizioni che hanno portato a ulteriori riscontri.
 

Sullo stesso argomento

Video popolari

Saccheggi, devastazioni e violenze a Torino Centro durante la manifestazione dello scorso ottobre: scattano gli arresti

TorinoToday è in caricamento