rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022

Maltempo nel Torinese: dopo la giornata a 37 gradi, la perturbazione e il disastro

Strade come fiumi, grandine gigante, tetti staccati e alberi caduti

Dopo una giornata in cui a Torino (fonte Arpa Piemonte) si sono raggiunti i 36,7 gradi e in cui anche in montagna è arrivato il caldo asfissiante (a Bardonecchia per esempio punte di 31 gradi, anche se ventilati), nella serata di ieri, domenica 3 luglio 2022, una perturbazione è passata sul torinese provocando gli ormai consueti disastri. A pagare il conto più salato è stato il Canavese. A Favria le strade si sono trasformate in fiumi di acqua e grandine, mentre a Rivarolo Canavese è caduta un'importante grandinata (a questi episodi si riferiscono le immagini, le prime girate da Enrica Camerlo e le seconde girate da Massimo D'Urso e pubblicate su Facebook da Centro Meteo Piemonte). In via Gozzano a Rivarolo Canavese un tetto in lamiera di 200 metri quadri si è staccato da una palazzina di tre piani. In corso Vittorio Emanuele a Oglianico alberi sono caduti su case e auto. Sono intervenuti i vigili del fuoco di Torino Stura, Volpiano, Ivrea e Cuorgnè. Fortunatamente nessuno è rimasto ferito. Una grandinata importante è caduta anche a Prarostino, nel Pinerolese, mentre forti temporali vi sono stati nella cintura sud torinese.

Nuova allerta gialla per lunedì 4 luglio 2022

Arpa Piemonte annuncia condizioni di instabilità nel pomeriggio di oggi, lunedì 4 luglio 2022, e in serata, con possibili temporali localmente forti, accompagnati da grandinate e forti raffiche di vento, dapprima sui settori alpini, in successivo transito su zone di pianura e collina, con allerta gialla. Più stabile da domani.

Si parla di

Video popolari

Maltempo nel Torinese: dopo la giornata a 37 gradi, la perturbazione e il disastro

TorinoToday è in caricamento