rotate-mobile

Forte acquazzone su città e provincia, ne fanno le spese gli ambulanti del mercato

Strada allagata per i tombini intasati

L'acquazzone che si è abbattuto nel pomeriggio di oggi, sabato 27 giugno 2020, su Torino e provincia ha provocato problemi soprattutto nella zona sud della città e nel Canavese.

A Torino sud a farne le spese maggiori sono stati gli ambulanti del mercato di piazza Bengasi (la foto è tratta dal profilo Facebook di Centro Meteo Piemonte) che hanno visto i propri banchi letteralmente spazzati via dalla tromba d'aria.

Poco distante, in via Vigliani (precisamente al civico 184) i residenti si sono trovati la strada allagata più che altro a causa dei tombini intasati e hanno dovuto armarsi di pazienza andandoli a sturare in prima persona. A questa circostanza si riferisce il video che è stato inviato da una lettrice.

I problemi nel Canavese

I vigili del fuoco sono stati chiamati a diversi interventi soprattutto nel Canavese. Alberi e pali sono caduti, a volte ostruendo le strade, a Baldissero Canavese, Romano Canavese, Torre Canavese e Strambinello. A Baldissero alcune piante cadute hanno anche isolato un cascinale. A Torre, in regione Valli quasi all'altezza del campo da golf di San Giovanni, un albero abbattuto dal vento è caduto sui fili della linea elettrica.

Sullo stesso argomento

Video popolari

Forte acquazzone su città e provincia, ne fanno le spese gli ambulanti del mercato

TorinoToday è in caricamento