Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cani e gatti hanno un alleato in più, i campioni dell'Istituto Zooprofilattico agli animali bisognosi

 

Sono gli animali più sfortunati, quelli che non hanno una casa perché magari i loro padroni non avevano più tempo da dedicare loro o che on volevano fare fronte a spese veterinarie improvvise. Perché si sa, gli animali hanno bisogno di affetto e tante attenzioni. Si tratta di cani e mici che, quando non finiscono tra le ruote di un'automobile, vengono accolti da associazioni che si prendono cura di loro dandogli cibo, una cuccia sulla quale dormire e provvedendo alle loro spese veterinarie. 

Associazioni che non hanno scopo di lucro e che, anzi, spesso hanno necessità di contributi economici per fare fronte alle spese. A loro ha guardato l’Istituto Zooprofilattico. Uno degli obiettivi dell'Istituto è infatti la lotta allo spreco alimentare. Già l'anno scorso venne firmata un’importante convenzione con il Banco Alimentare che consente l’inoltro degli alimenti idonei al consumo e non commerciabili dall’Istituto Zooprofilattico agli indigenti.

Quest'anno un accordo simile è stato firmato con l’Associazione Micio Villaggio Onlus. Lo scopo benefico è il riutilizzo delle porzioni di alimenti che sono giacenti nei laboratori dopo le analisi. L’accordo prevede che i cosiddetti campioni gemelli, non più utili ai fini analitici, vengano così recuperati e destinati ad animali bisognosi.

Micio Villaggio Onlus è un’associazione di volontariato senza scopo di lucro che gestisce un rifugio e accoglie circa 70 gatti facendosi carico di raccogliere e smistare pet food da destinare a colonie feline e canili sul territorio. Un accordo importante che ha lo scopo di ridurre gli sprechi, che altrimenti diventerebbero rifiuti, e di soccorrere animali in condizioni di difficoltà. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento