rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022

La bicicletta a pedalata assistita trova spazio in città: arriva un nuovo servizio in sharing

Appendino: "Lavoriamo ad altri 100 chilometri di spazi ciclabili"

Da oggi, martedì 16 giugno, a Torino c'è un servizio di sharing in più. Dopo biciclette, automobili e monopattini, in città sono arrivate le biciclette con pedalata assistita. In realtà la novità è stata lanciata il 19 maggio con la posa di 500 biciclette sparse per la città, ma questa mattina il Comune e l'azienda Helbiz hanno presentato pubblicamente la novità. 

Le biciclette saranno disponibili su tutto il territorio cittadino e non solo sul centro città. Un servizio che porterà anche nuova occupazione: "Abbiamo fatto un piano di espansione sulla città di 30 assunzioni nei prossimi mesi. Abbiamo lanciato il servizio con 500 mezzi, ma dopo l'estate dovremo arrivare a regime con 2.000 bicilette", ha spiegato Matteo Tanzilli, Head of Public Affairs di Helbiz.

Tanzilli ha poi spiegato come siano cambiate le abitudini dei clienti di Helbiz con la pandemia: "Prima la corsa media era di un chilometro e nove, dopo la pandemia la corsa media è aumentata del 60% arrivando a tre chilometri e trecento metri. Le persone utilizzano di più questi mezzi e siamo contenti che le persone stiano cominciando a capire l'importanza di questi mezzi per muoversi in modo sostenibile nelle città". 

"Penso che abbiamo fatto bene a essere all'avanguardia e portare avanti percorsi che oggi ci portano ad avere un nuovo strumento. Siamo felicissimi che arrivi la bicicletta a pedalata assistita in sharing e questo è un elemento che si aggiunge alla politica nella quale abbiamo sempre creduto e che ci ha portato a mettere a terra in questi anni 40 chilometri di piste ciclabili e che ci ha portato a dare un'ulteriore accelerata. Stiamo lavorando a ulteriori 100 chilometri di spazi che possano essere dedicati alla bicicletta o comunque in modo condiviso", ha spiegato Appendino. 

I costi del servizio

Il recente servizio di bike sharing è andato a completare l’offerta di Helbiz insieme ai monopattini. Attualmente i cittadini possono scegliere il mezzo che preferiscono visualizzandolo sulla mappa della città attraverso l’app. Gli utenti possono usufruire della tariffa Helbiz Unlimited al costo di 29,99€ al mese. È possibile fare corse illimitate durante le 24 ore della durata di 30 minuti, purchè tra una corsa e l’altra siano passati almeno 20 minuti. Questo abbonamento è valido nelle città di Torino, Milano, Roma e Verona e include sia le bici che i monopattini.

La tariffa base di Helbiz invece, attivabile attraverso l’app via smartphone dopo aver inquadrato il QR code sul mezzo, è di 25 centesimi per lo sblocco e di 10 centesimi di euro al minuto per le biciclette e di 1 euro per lo sblocco e 15 centesimi al minuto per i monopattini. L’accesso alle soluzioni di Helbiz può avvenire anche attraverso l’App Telepass Pay, che garantisce ai propri clienti per ogni corsa 30 minuti di fruizione senza costi.
 

Video popolari

La bicicletta a pedalata assistita trova spazio in città: arriva un nuovo servizio in sharing

TorinoToday è in caricamento