Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Grazie alla fisioterapia passiva Godric il grifone si sta riprendendo e gli è tornato anche l'appetito: video

L'animale è stato ferito a un'ala da un bracconiere

 

Lo hanno chiamato Godric, come Godric Grifondoro uno dei personaggio della saga di Harry Potter, e grazie alle cure che gli stanno prestando si sta lentamente riprendendo. Stiamo parlando del grifone che lunedì 15 giugno è stato recuperato a Torre Pellice dai Carabinieri Forestali e che gli esperti del Centro Animali Non Convenzionali di Grugliasco stanno curando. 

Quando Godric era stato affidato ai sanitari del CANC, struttura afferente al Dipartimento di Scienze Veterinarie dell'Università di Torino, appariva stremato, denutrito e disidratato. Le radiografie eseguite al CANC avevano evidenziato la presenza nell’ala sinistra di alcuni pallini. Si ipotizza che l’animale, una volta colpito e caduto a terra, non abbia più potuto riprendere il volo e alimentarsi. 

Messo davanti ad una ciotola con frattaglie, Godric ha mostrato di gradire il cibo e, anche se deve essere sorretto dal personale del CANC, ha ricominciato ad alimentarsi. Per aiutarlo a recuperare l’uso dell’ala impallinata il Grifone viene sottoposto a sedute di fisioterapia passiva. È comunque ancora troppo presto per fare ipotesi sui tempi di recupero e sul suo eventuale ritorno all’ambiente naturale.
 

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento