rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022

VIDEO | Dentro il grattacielo della Regione Piemonte: sarà consegnato il prossimo 10 ottobre

Il grattacielo sarà alto 42 piani ed è costato oltre 236 milioni di euro

Sarà consegnato alla Regione Piemonte il 10 ottobre del 2022. Finalmente i torinesi hanno una data. Dopo undici anni di cantiere il grattacielo della Regione Piemonte dovrebbe - il condizionale è d'obbligo - entrare in attività. A dirlo è stato lo stesso goverantore piemontese Alberto Cirio e lo ha fatto dal ventunesimo piano dello stesso edificio. 

"Il 10 ottobre 2022 mi verranno consegnate le certificazione relative all'agibilità della struttura e potremo iniziare a occuparla con un risparmio per i cittadini piemontesi di 18 milioni di euro che sarà dato dai minori oneri di affitti", ha detto il presidente della Regione Piemonte. Il grattacielo sarà alto 42 piani ed è costato oltre 236 milioni di euro. 

"Abbiamo scelto di iniziare l'attività del 2022 dentro questo grattacielo. È stato iniziato 11 anni fa ed è l'esempio della non buona amministrazione", ha spiegato Cirio, "Una struttura pubblica di questo tipo ha dimostrato quanto è complicato gestire interventi di questo genere. Noi però abbiamo ereditato un cantiere fermo che pian piano abbiamo sbloccato nonostante i due anni di covid". 

Cosa ne sarà delle strutture dove adesso sono ospitati gli uffici della Regione? Non tutti verranno venduti. Il palazzo di piazza Castello rimarrà di proprietà regionale: "Per finanziare questa struttura si era previsto di alienare i beni della Regione che ha senso per alcuni beni, ma non per tutti. Non voglio fare l'errore di vendere il palazzo della Regione Piemonte di piazza Castello perché sarebbe un depauperamento della storia dei piemontesi. Abbiamo definito con il ministero l'istiituzione di un fondo immobiliare dentro il quale la Regione metterà i suoi beni che così rimarranno di proprietà regionale, ma verranno messi a reddito". 

Video popolari

VIDEO | Dentro il grattacielo della Regione Piemonte: sarà consegnato il prossimo 10 ottobre

TorinoToday è in caricamento