Torino, sgomberata la Gondrand. Il parroco di quartiere: "La speranza è che non li mettano per strada"

Operazione della polizia in mattinata

Sgomberata questa mattina, mercoledì 23 dicembre 2020, la Gondrand di via Cigna. Era occupata da circa una sessantina di persone tra tossicodipendenti, cittadini extracomunitari e rom. Presente anche padre Nicholas, parroco della vicina chiesa della Speranza, che nei giorni aveva denunciato la disperazione di quel luogo.

"È da metà marzo che seguiamo questi ragazzi. C'è chi è senza lavoro, chi senza documenti, chi ha dipendenza. Hanno bisogno di aiuto e di essere seguiti", spiega padre Nicholas, "Io so un po' angosciato da questo sgombero perché non so cosa vogliano fare. Sono persone che hanno bisogno di lavoro e documenti, non di essere sbattuti da una parte all'altra. Già il quartiere è quel che è". 

Il religioso ha cercato di comprendere la destinazione di queste persone: "Mi hanno detto che dovranno riconoscerli e poi individuare le fragilità".

Croce Rossa e i vigili del fuoco hanno montato nell'area alcune tende, che serviranno per la prima assistenza delle persone sgomberate, che poi verranno collocate in altre strutture. La Regione Piemonte ha fornito i letti e le coperte, mentre si sta procedendo con gli esami del tamponi anti Covid.

Tra gli sgomberati, che sono stati 17 tra cui una donna italiana (gli altri sono tutti stranieri), che verranno assistiti dai servizi sociali del Comune di Torino. Sono stati sottoposti a tampone per il coronavirus e, se risulteranno sani, verranno trasferiti alla struttura di prima accoglienza di via Traves. Sei persone sono state portate al commissariato Barriera di Milano. Un nigeriano, che aveva un ordine di cattura per rapina, è stato arrestato.

Tre sono stati denunciati per non avere ottemperato a precedenti ordini di espulsione mentre un romeno è stato colpito da un foglio di via dall'Italia del questore per 30 giorni poiché, pur essendo comunitario, ha commesso dei reati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Torino, sgomberata la Gondrand. Il parroco di quartiere: "La speranza è che non li mettano per strada"

TorinoToday è in caricamento