Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In un film tutto quel che è rimasto, ai giorni nostri, della città ottocentesca

 

Uscirà il 25 ottobre al cinema Fratelli Marx di Torino il film "A spasso con i fantasmi - Un viaggio nella Torino dell'800". L'opera, voluta dalla Fondazione Vittorio Bersezio, diretta da Enrico Verra, scritta e interpretata da Giuseppe Culicchia, si ispira al libro "I miei tempi" di Vittorio Bersezio. 

Da Fiorio e Il Cambio alla Piccola Casa della Divina Provvidenza, da Palazzo Madama a Porta Palazzo. Tra vie, piazze, palazzi, edifici e locali storici, il percorso del film si articola in un susseguirsi di scorci urbani e personaggi agli antipodi, alternando “fantasmi” illustri e ignoti, il cuore aulico della città e le sue aree – all’epoca – popolari e periferiche. La Torino dell'800, quella che stava per diventare Capitale d'Italia, viene dunque riscoperta attraverso la narrazione di Culicchia e le tante tracce di quel passato che sono rimaste, a volte completamente intatte, sui muri della città. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento