Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sfrutta la chiusura da coronavirus per svaligiare un parrucchiere: refurtiva nel secchio della spazzatura

Individuato grazie alle telecamere

 

Ha approfittato di lockdown, quarantena e chiusura di quasi tutti gli esercizi commerciali, per introdursi dentro il negozio di un parrucchiere di corso Giulio Cesare e svaligiarlo rubando prodotti di bellezza professionale per un totale di 2.500 euro. 

A finire nei guai un marocchino di 44 anni residente in zona Aurora. Le indagini sono partite dopo la denucia della titolare. I carabinieri della compagnia Torino Oltre Dora, utilizzando le immagini delle telecamere di videosorveglianza della zona, sono riusciti a risalire all'uomo.

Il 44enne aveva escogitato un espediente ingegnoso per camuffare la refurtiva dopo i furti: la nascondeva all’interno di una borsa della spesa, di un secchio o di una cassettiera. L'uomo è stato arrestato è condotto in carcere.

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento