rotate-mobile

Banda delle Bmw, due arresti: in 120 secondi ripulivano un'automobile e fuggivano

Refurtiva andava nell'est Europa

Erano in grado di smontare un'intera plancia di un'automobile e darsi alla fuga in soli 120 secondi. Arrestati nella notte di sabato 14 marzo 2020, nel quartiere Crocetta, due cittadini di origine moldava di 20anni, erano i componenti della banda delle Bmw. 

I poliziotti del commissariato San Secondo di Torino da settimane erano sulle tracce loro tracce. Tanti i proprietari di Bmw che avevano denunciato il furto dell’intera apparecchiatura elettronica del proprio mezzo. 

Gli agenti prima sono stati in grado di individuare l'automobile con la quale i due si muovevano, una Mégane Cabrio con cappotta nera vecchio modello; poi sono riusciti anche a risalire alla loro identità grazie a numerosi pedinamenti e appostamenti. I due ladri provenivano dall'est Europa dove lavoravano come carrozzieri, ed è per questo che erano in grado di smontare il sistema elettronico dell'auto in pochissimo tempo

La polizia grazie alle perquisizioni che hanno effettuato hanno potuto sequestrare otto volanti con annessi dispositivi elettronici per un valore complessivo superiore ai 60mila euro. Il materiale veniva inviato al mercato dell'est nascosto dentro scatole di pasta. 

Sullo stesso argomento

Video popolari

Banda delle Bmw, due arresti: in 120 secondi ripulivano un'automobile e fuggivano

TorinoToday è in caricamento