Torino, spacciatori e tossicodipendenti dentro lo stabilimento abbandonato: due arresti e sei denunce

Operazione nella notte

Individuato nella notte di oggi, giovedì 10 dicembre 2020, nell'area della stazione Fossata uno stabile utilizzato come dormitorio per disperati. Arrestati due pusher e denunciate sei persone per invasione di edificio. 

La scoperta da parte dei carabinieri è avvenuta dopo numerose segnalazioni dei residenti. In particolare è stato controllato uno stabile in disuso in via Fossata, utilizzato occasionalmente come dormitorio, ma nel tempo diventato luogo di ritrovo di tossicodipendenti e spacciatori. All'interno sono stati sorpresi in flagranza di reato ed arrestati gli spacciatori, un gambiano e un senegalese di 23 e 40 anni, per detenzione ai fini di spaccio di 300 grammi di eroina, suddivisi in 30 sacchetti da 10 grammi l’uno.  

Nel corso della perquisizione sono stati sequestrati anche 2mila euro in contanti. Sono stati inoltre denunciati tre italiani e tre extracomunitari, tra cui due donne, per invasione di edificio. Sono anche stati segnalati alla Prefettura tre cittadini quali consumatori di sostanze stupefacenti che utilizzavano le stanze dello stabile per drogarsi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Torino, spacciatori e tossicodipendenti dentro lo stabilimento abbandonato: due arresti e sei denunce

TorinoToday è in caricamento