Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

FCA conferma, entro il 2022 piena occupazione: investimenti per 2 miliardi in Piemonte

Nessuno stabilimento verrà chiuso in seguito all'accordo con Peugeot

 

Entro undici mesi FCA e Peugeot daranno vita a un nuovo soggetto unico che entrerà nel mercato dell'automobile mondiale, ma per il Piemonte e l'Italia nulla rispetto a quanto già garantito dall'azienda automobilistica torinese dovrebbe cambiare. 

A ribadirlo è stato Pietro Gorlier, responsabile delle attività europee di FCA, questo pomeriggio, venerdì 31 gennaio, durante un incontro in Regione Piemonte al quale hanno partecipato, oltre al Presidente Alberto Cirio, anche i capogruppo delle forze politiche presenti in Consiglio regionale. 

"È stato garantito il mantenimento dei 5 miliardi di investimento di FCA per il nostro Paese, di questi 2 miliardi ricadranno in Piemonte. Questi investimenti verranno fatti entro il 2021 ed entro il 2022 vi sarà la piena occupazione degli stabilimenti italiani tutti", spiega Alberto Cirio. 

"Viene anche confermato che i centri direzionali di questa nuova realtà saranno tre, di cui uno in Piemonte. Inoltre è scritto nero su bianco all'interno dell'accordo che nessuno stabilimento verrà chiuso. Infine i brand italiani rimarranno, quindi Maserati continuerà a essere Maserati", conclude Alberto Cirio. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento