Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Inaugurato il nuovo parco del quartiere, Appendino: "Uno spazio da rispettare, sia di tutta la città"

I lavori per riqualificare la zona sono durati cinque anni

 

Inaugurato ieri sera, mercoledì 16 settembre, il nuovo parco "Laghetti di Falchera", un'area di 430.000 metri quadri che è stata restituita alla collettività dopo cinque anni di lavoro. Spesa complessiva 3.000.000 di euro. Al taglio del nastro erano presenti, oltre alla sindaca Chiara Appendino, anche l'assessore all'Ambiente del Comune di Torino, Alberto Unia, e Carlotta Salerno, presidente della Circoscrizione 6. 

"Penso che questo non sia solo uno spazio di Falchera, ma che questo sia uno spazio di tutta la città", ha commentato la sindaca Appendino, "Lo dico perché non solo porta spazi nuovi per le bimbe e i bimbi e spazi di socialità per chi vive in questo quartiere. La mia speranza è che possa portare nuclei familiari che non abitano qui a scoprire questo luogo e chi vive qui". 

Poi la sindaca ha lanciato un appello: "Questo è uno spazio nuovo e dobbiamo rispettarlo. Io sono fiduciosa perché abbiamo già esperienze in questa circoscrizione dove interventi di riqualificazione materiale hanno portato con sè un grande rispetto da parte dei cittadini di quello spazio. Quando si vandalizza un bene, lo si sta sottraendo a qualcuno che lo potrebbe utilizzare. Dove siamo intervenuti questo rispetto lo abbiamo potuto vedere. Ci sono migliaia di cittadini che rispettano i beni". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento