Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La Città della Salute permetta il suicidio assistito": l'appello di Viale dopo la provocazione (Video)

Nei giorni scorsi si era detto disponibile a chi volesse procedere con il suicidio assistito

 

Dopo la provocazione arriva l'appello. Silvio Viale, il ginecologo torinese che nei giorni scorsi si era messo a disposizione di chi sul territorio torinese volesse procedere con il suicidio assistito, torna alla carica e questa volta lo fa lanciando un vero e proprio appello a chi questa possibilità dovrebbe darla veramente. 

"Tutte le aziende sanitarie si devono attrezzare. Ci sono sentenze che dicono che in alcune condizioni è possibile assistere alla morte in modo attivo e io credo che tutte le aziende sanitarie dovrebbero essere pronte. Non solo gli ospedali ma anche le aziende territoriali. Io ho dato la mia disponibilità per sollecitare la Città della Salute e anche gli altri. Non ho avuto risposte, ma credo che tutti debbano essere consapevoli che c'è stata una svolta in questo Paese", ha detto Silvio Viale che è anche membro storico dei Radicali Italiani. 

"Si tratta di prendere consapevolezza del fatto che l'opinione pubblica ormai è pronta e che in questo Paese ci si aspetta una svolta sul fine vita", ha concluso Silvio Viale. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento