Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le edicole potrebbero vendere anche alimenti: cosa ne pensano gli edicolanti?

 

Quello che ha studiato il Comune di Torino è un modo per cercare di aiutare gli edicolanti, attraverso una delibera di Giunta firmata da Alberto Sacco, responsabile delle politiche commerciali comunali, che deve ancora essere approvata dal Consiglio comunale si mira ad ampliare il raggio di prodotti che potranno vendere. 

La nuova disciplina consentirà ai punti esclusivi di diffusione di quotidiani e periodici di fornire servizi alla cittadinanza quali consegna di pacchi o corrispondenza, ma anche di vendere caramelle, confetti, cioccolatini, pastigliaggi, bevande analcoliche, esclusi il latte e i suoi derivati. 

Abbiamo chiesto ad alcuni edicolanti del centro cosa pensano di questa proposta. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento