Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Torino, un drone oggi vola sopra il Po ai Murazzi: ecco perché e a cosa serve | Video

Un progetto del Comune di Torino per stilare il piano di evacuazione (in caso di esondazione del fiume) che deve essere il più vicino possibile alla realtà

 

Non sarà passato sicuramente inosservato a chi è passato questa mattina, martedì 13 aprile, dalle parti dei Murazzi il drone che è stato fatto volare sul fiume Po. E sicuramente in molti si saranno chiesti cosa stesse succedendo, la risposta è servita. 

Questa mattina è stata effettuata una sperimentazione a cura di TIM-Telecom e dall'Assessorato all'Innovazione della Città di Torino. Lo scopo era quello di ricostruire in 3D, attraverso i droni, un tratto del fiume Po. Precisamente quello all'altezza dei Murazzi. Con quale scopo? L'obiettivo è quello di costruire in realtà aumentata e virtuale l'effetto che possibili esondazioni potrebbero avere su quel tratto di fiume.

Questo viene fatto perché la Città ogni anno realizza dei piani di evacuazione che devono essere il più vicini possibili alla realtà. Così, grazie all'ausilio del drone sono state effettuate delle riprese video che serviranno a riprodurre con dati reali le possibili ripercussioni che un'esondazione potrebbe avere su quel tratto di fiume. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento