Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Droga nascosta sotto le zolle o tra le fessure dei muretti: il parco è un market a cielo aperto

La scoperta grazie alla collaborazione dei cani antidroga

 

Un vero e proprio deposito di droga a cielo aperto. Marijuana, hashish, eroina e cocaina occultate dagli spacciatori sotto le zolle di erba o tra le fessure dei muretti. Il Parco del Valentino trasformato in un market dello spaccio. 

A fotografare la situazione del principale parco di Torino sono i carabinieri che ieri - giovedì 24 ottobre - hanno effettuato una massiccia operazione di prevenzione e contrasto alla microcriminalità in quello scorcio di città. 

In totale sono stati effettuati 5 arresti e 3 denunce per spaccio e delitti predatori. Grazie alla collaborazione delle unità cinofile di Volpiano sono state individuate decine di buche piene di stupefacenti per un totale di oltre 150 grammi. Segnalati alla Prefettura anche 8 clienti. 

Inoltre un 17enne marocchino è stato arrestato dopo aver derubato dell'iPhone uno studente tedesco, al quale ha poi chiesto 10 euro per restituirglielo. La scena è avvenuta sotto gli occhi dei carbinieri che sono subito intervenuti. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento