Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Torino, contro lo smog scendono in campo gli artisti di strada: ecco i murales che attirano l'inquinamento

Il progetto si chiama DepurArte

 

Seminare arte per raccogliere aria pura. È questa l'idea dalla quale è nato il progetto DepurArte. L'arte verrà seminata attraverso la realizzazione di murales che saranno dipinti con vernici fotocatalitiche in grado di attrarre lo smog e dunque depurare l'aria. Un progetto innovativo che guarda all'ambiente è che è nato da un gruppo di giovani architetti, urbanisti e artisti torinesi che si sono rivolti all'associazione Monkeys Evolution. 

È nata così la rete - composta dall'associazione Monkeys Evolution, DepurArte APS e Rete delle Case del Quartiere - che ha la lanciato la call dedicata a urban artist tra i 18 e i 31 anni che si pone l'obiettivo di formarli sui temi della professione dell'urban artist e dell'ambiente. In totale saranno 14 i giovani artisti che verranno formati.

"Per noi questo progetto è importante sia per quanto riguarda la valorizzazione del territorio e degli artisti, ma soprattutto il nostro interesse è quello di riuscire a sensibilizzare la collettività sui temi dell'inquinamento", spiega Piero Barbero dell'associazione DepurArte. 

"Si cerca di connettere un lavoro artistico con la sensibilizzazione ambientale", spiega Berny Scursatone di Monkeys Evolution, "L'utilizzo di queste vernici è uno dei punti principali del progetto, ma verranno anche scelte delle aree di Torino su cui intervenire e su cui questi interventi possano avere un maggiore impatto". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento