Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fumogeni in curva durante la partita: denunciati 20 tifosi

 

Denunciati dalla DIGOS della Questura di Torino venti hooligan bosniaci appartenenti a due gruppi ultrà per possesso e utilizzo di artifici pirotecnici e travisamento. I fatti risalgono all'11 giugno. All'Allianz Stadium di Torino si gioca Italia-Bosnia, gara valevole per le qualificazioni ai campionati Europei del 2020. 

Sugli spalti, nel settore ospiti vengono accesi alcuni fumogeni e torce illuminanti. Chi lo fa ha il visto mascherato. Da qui partono le indagini della “Squadra Indagini Tecnologiche” della DIGOS che visione le immagini registrate dal sistema di videosorveglianza e riesce a identificare i responsabili. 

Per questi è stata avviata la procedura per la notifica della diffida internazionale del Daspo, provvedimento che era già scattato per altri sei ultrà denunciati in concomitanza dello svolgimento della gara.

Già l'11 giugno furono denunciati altri due tifosi bosniaci fermati presso il casello autostradale di Rondissone e trovati in possesso di 16 artifici pirotecnici. Durante le fasi di accesso allo stadio e durante la gara vennero denunciati altri due tifosi bosniaci sempre per possesso di artifici pirotecnici e altri due vennero deferiti per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. 

Cori, petardi e striscioni: i tifosi della Bosnia invadono il centro città | Video

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento