Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Infezioni in ospedale, nel 2050 faranno più morti del cancro: in Italia 10.000 morti ogni anno

Sono circa 50.000 i casi di infezione annui in Piemonte

 

Ogni anno in Italia sono tra i 450.000 e i 700.000 i casi di infezioni in pazienti ricoverati in ospedale, di questi 10.000 non ce la fanno e muoiono. Il Piemonte rappresenta il 7% circa di questa platea che in termini assoluta significa 50.000 casi annui di infezione. 

"Il problema è ampio e in crescita: ogni anno vi sono 10.000 morti da infezioni correlati all'assistenza e nel mondo sono 700.000 morti. Alcuni report stimano che nel 2050 si morirà più di infezioni correlati all'assistenza che di cancro. Dobbiamo immaginarci che è un problema emergente a cui dobbiamo porre rimedio", a dirlo è il professor Claudio Zanon, direttore scientifico di Motore Sanità. 

"Il rimedio avviene su due livelli: cercare di evitare le infezioni che si possono prevenire; spesse volte le infezioni sono dovute a batteri resistenti agli antibiotici, dobbiamo avere nuovi antibiotici che possono curare in modo adeguato queste infezioni e farli entrare il prima possibile all'interno dell'uso terapeutico in tutte le Regioni italiane", continua Claudio Zanon, direttore scientifico di Motore Sanità. 

"Io vedo che in Piemonte c'è la volontà di far entrare i nuovi farmaci approvati da Aifa nel più breve tempo possibile all'interno del prontuario terapeutico regionale. Purtroppo il Piemonte è una di quelle che ha rinnovato meno di altre la propria rete ospedaliera, credo che rinnovare gli ospedali sia estremamente importante", conclude Claudio Zanon, direttore scientifico di Motore Sanità. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento