Sabato, 16 Ottobre 2021

Covid, garantiva la certificazione europea sulle mascherine, ma era una truffa: denunciato imprenditore

Aveva creato anche finti siti internet

Contraffazione di marchi, frode in commercio, vendita di prodotti industriali con segni mendaci, truffa e sostituzione di persona. Sono queste le accuse che la guardia di finanza di Torino ha rivolto ai danni di un cittadino torinese che, sfruttando la pandemia, aveva architettato una laboriosa truffa ai danni di aziende che commercializzavano mascherine da utilizzare come protezione per il covid. 

L'uomo, che si presentava anche con diversi nomi, si proponeva come interlocutore in grado di rilasciare la certificazione di conformità “CE” necessaria alle aziende per commercializzare i dispositivi di protezione individuale o dispositivi medici.

Per accrescere la propria credibilità sul mercato aveva anche creato una serie di siti Internet nei quali millantava le proprie capacità professionali e tecniche nel campo della certificazione di conformità delle mascherine facciali. Così ha conquistato la buona fede di diverse aziende nazionali che si sono affidate a lui per ottenere la certificazione di conformità necessaria per la marcatura “CE” del prodotto. 

I quattro siti internet che l'uomo aveva creato sono stati oscurati. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Covid, garantiva la certificazione europea sulle mascherine, ma era una truffa: denunciato imprenditore

TorinoToday è in caricamento