Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coronavirus in Piemonte: possibile prolungamento dell'ordinanza e nuovo numero verde

Ancora una settimana. La situazione sembra essersi stabilizzata

 

All'unità di crisi della Protezione Civile il peso della responsabilità che grava sulle spalle del sistema Piemonte si percepisce. Ogni parola è dosata e le notizie vengono date con il conta gocce per evitare possibili fraintendimenti su un argomento delicato come il coronavirus

Le misure applicate a tutela della salute pubblica potrebbero essere estese nel tempo ancora di una settimana oltre il limite al momento fissato al 29 febbraio: "Non possiamo avere uno sguardo limitato alla sola regione Piemonte, ma dobbiamo prendere atto della situazione in tutto il nord Italia. La Lombardia con cui confiniamo per centinaia di chilometri ha una situazione diversa rispetto alla nostra e le misure forti a mio avviso potrebbero essere prorogate", ha dichiarato l'assessore Icardi. 

La decisione venerdì: "Questo sarà deciso in stretta collaborazione con le altre Regioni e con il ministero anche per rispondere all'esigenza del Premier Conte che ha auspicato procedure omogenee e concordate", continua Icardi. 

Intanto la situazione in Piemonte sembra stabile: "Incrociando le dita le dico che negli ultimi due giorni i casi non sono aumentati. Tutti quelli sottoposti a osservazione sono risultati negativi al Coronoavirus. I positivi erano e rimangono dunque tre", risponde Icardi.

"Da oggi c'è un numero verde 800 19 20 20, che è un numero verde regionale e che può essere usato solo dai piemontesi per informazioni sanitarie sul virus", ha concluso l'assessore Icardi.

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento