Giovedì, 5 Agosto 2021

Guarito dal coronavirus torna a casa: il commovente tributo (dai balconi) dei vicini di casa

L'uomo è stato per tre settimane in ospedale

È tornato a casa dopo tre settimane di ospedale e il suo quartiere ha voluto rendergli un commovente omaggio. "Bentornato Mario", si legge su un cartello posizionato tra le aiuole del cortile, poi tutti i vicini di casa gli hanno donato un lungo applauso. 

Succede a San Mauro Torinese dove un'intera comunità si è stretta intorno a un uomo di 80 anni che ha vissuto sulla propria pelle l'emergenza coronavirus e fortunatamente ne è uscito. 

L'uomo ha lottato contro il virus e ha vinto. L'emozione gli impedisce di fare il discorso che gli chiedono e si limita a dire un semplice "Grazie ragazzi con tutto il cuore". Siamo lontani, è vero. Non possiamo stringerci in un abbraccio, ma l'umanità e l'amicizia non hanno bisogno di contatto fisico. 

Si parla di

Video popolari

Guarito dal coronavirus torna a casa: il commovente tributo (dai balconi) dei vicini di casa

TorinoToday è in caricamento