Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Spacciavano per miracolosa una falsa cura contro il coronavirus: denunciati marito e moglie

I due pubblicizzavano la loro attività sui social

 

Si erano inventati un vero e proprio "protocollo medico" contro il coronavirus, ma era solamente una truffa. A finire nei guai un uomo e una donna di 70 e 60anni, marito e moglie, titolari di una società del milanese che sono stati denunciati per frode dalla Guardia di Finanza di Torino. L'indagine è partita da Torino perché la maggior parte degli acquirenti risiede in questa provincia.

I militari hanno sequestrato oltre 170.000 prodotti parafarmaceutici e integratori. Dalle indagini è risultato che la coppia pubblicizzasse sul sito della società un protocollo medico che prevedeva la somministrazione di integratori sommati ad altre terapie non meglio specificate. 

Una spietata frode in commercio volta a far leva sulle paure dei cittadini in un momento tanto drammatico. I due erano già noti alle forze dell'ordine per esercizio abusivo della professione medica e somministrazione di farmaci guasti o imperfetti.

I Finanzieri hanno oscurato i siti web della società e le pagine social attraverso le quali promuovevano il loro fantomatico ricettario e cercavano di allargare il proprio bacino di clientela. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento