Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coronavirus, l'appello del responsabile dell'unità di crisi: "Ridurre al minimo le uscite da casa"

"Unico modo per evitare il contagio"

 

"Alla luce dei dati che ci arrivano e dell'andamento epidemiologico del coronavirus io credo che al momento l'unica vera e seria forma di prevenzione sia la riduzione delle uscite dal proprio domicilio", a dirlo è Mario Raviolo, direttore del dipartimento regionale Piemonte del 118, dall'unità di crisi della Protezione Civile di Torino. 

"Se vogliamo ridurre il rischio di contagio dobbiamo evitare il contatto con altri soggetti. Quindi ridurre al minimo le uscite non indispensabili da casa propria. Questo è l'unico fattore importante per ridurre drasticamente la possibilità di contagio di questa malattia", ha continuato Raviolo. 

"Se uno deve andare al supermercato evitiamo di andare in cinque, ma mandiamo un componente della famiglia. Se andiamo in cinque, moltiplicato per tutte le famiglie facciamo aggregazione. Se andiamo uno solo non facciamo aggregazione e riusciamo a rimanere a distanza di un metro l'uno dall'altro e in questo modo abbattiamo il rischio di contagio. Questo è, non abbiamo altra arma", conclude Raviole. 

Parole che fanno eco alle considerazioni di questa mattina in relazione alla partita di calcio di Coppa Italia, Juventus-Milan, che si giocherà domani sera allo Juventus Stadium

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento