Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coronavirus, la Regione Piemonte assume personale sanitario: centinaia di posti da coprire

Appello alla responsabilità dei cittadini da parte dell'assessore alla Sanità del Piemonte

 

La Regione Piemonte assumerà centinaia di personale sanitario per fare fronte all'emergenza Coronavirus, questo anche a causa dei contagi di medici e infermieri, come accaduto alle Molinette di Torino.

La coppia di ottantenni positiva alla Molinette aveva il figlio a Lodi. 

Si erano dimenticati di comunicare che loro figlio lavora a Lodi - zona rossa - e che prima che venissero ricoverati era andato a trovarli un paio di volte. Sono la coppia di ottantenni che sono risultati positivi al Coronavirus alle Molinette e che hanno costretto alla chiusura momentanea di un intero reparto. 

Nessuna falla dunque nel sistema di filtraggio dei pazienti che entrano all'interno degli ospedali, a dirlo è l'assessore alla Sanità del Piemonte, Luigi Icardi: "Non è stato un problema del pre triage che era stato fatto correttamente. I sintomi della coppia di ottantenni erano valutati perfettamente, l'unica cosa è che questi signori si erano dimenticati di dirci che il figlio era andato a trovarli un paio di volte. Il figlio lavorava nella zona rossa di Lodi, appena ci è stato comunicato hanno fatto i tamponi che sono risultati positivi. Il reparto è stato chiuso, isolato, spostati i pazienti e fatti i tamponi. A breve verrà riaperto". 

Assessore che si appella alla responsabilità dei cittadini: "Il tema è che purtroppo ci sono sanitari che devono essere messi in isolamento e il personale sanitario per noi è una cosa importantissima. Speriamo che ci siano comportamenti responsabili da parte di tutti e che ci raccontino da subito la loro storia per fare un quadro clinico ed epidemiologico corretto". 

Coronavirus, Cirio: "Contenere il contagio dipende dalla vita quotidiana di ciascuno di noi” 

 Sistema sanitario sotto stress e dunque necessità di assumere personale sanitario: "Abbiamo delle difficoltà sulla protezione dei nostri ospedali. Succede per casi non imputabili a responsabilità di nessuno perché qualche soggetto asintomatico viene ricoverato e succede che con la positività nel reparto dobbiamo chiuderlo, ma nel frattempo perdiamo personale sanitario. Da oggi cominceremo con le assunzioni sia di specializzandi che di medici. In Giunta regionali delibereremo il protocollo operativo con le Università per gli specializzandi. Assumeremo centinaia di persone", conclude Icardi. 

Per quanto riguarda le convalide da parte dell'Istituto Superiore di Sanità sui test risultati positivi in Piemonte, con tutta probabilità verranno attivati i laboratori piemontesi alla convalida. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento