rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021

Coronavirus, nuovo appello di Cirio: "Le norme sono chiare, rimanete a casa"

Il Presidente ha poi ribadito che non è necessario assaltare i supermercati

"Le norme sono chiare per rimanere a casa. Se il nome di questo decreto è #Iorestoacasa, se tutte le comunicazioni sono per rimanere a casa bisogna imparare che al parco, a prendere il caffè si va in un altro momento", a dirlo è il Presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, durante una diretta su facebook. 

"Non si va adesso perché stiamo vivendo un'emergenza sanitaria nazionale e mondiale per cui credo che domandarsi se possiamo andare al parco o a fare un giro non dovremmo più farlo, dovremmo parlare al contrario: esco solo di casa se devo andare a lavorare o per ragioni di necessità", continua Cirio. 

"Cosa sono le ragioni di necessità? Fare la spesa è necessità", ribadisce Cirio che poi torna sulle code davanti ai supermercati, "Dobbiamo evitare le code davanti ai supermercati: non c'è nessuna restrizione per quanto riguarda le attività commerciali degli alimentari. Le restrizioni sulle attività commerciali sono per le strutture medie e grandi di vendita. Cioè per i centri commerciali il sabato e la domenica che devono restare chiusi con eccezioni del settore alimentare, farmacie e parafarmacie. Nessun rischio di trovare lo scaffale vuoto"

Video popolari

Coronavirus, nuovo appello di Cirio: "Le norme sono chiare, rimanete a casa"

TorinoToday è in caricamento