Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Torino come non l'avete mai vista: piazze vuote, portici deserti e poca gente nei locali

Un giro per il centro della città tra le 11 e le 12 del mattino

 

Venerdì 6 marzo, tra le ore 11 e le ore 12, Torino è una città vuota. Sembra una giornata di metà agosto quando i torinesi sono via per le vacanze estive, ma mancano rispetto a quei giorni i turisti che decidono di passare le ferie in città. 

Piazza Castello è deserta, anche il clown travestito da Topolino, che solitamente allieta i bimbi, ha poco da fare e si sposta tra le vie del centro. A pochi metri di distanza, in Piazza Castello, la situazione è praticamente la stessa: bar con poca gente e dehors vuoti. Stessa cosa in Piazza Carignano, Piazza Carlo Alberto e Piazza Vittorio. 

Una flessione che è innegabile e ormai certificata anche dalle associazioni di categoria. Flessione che diventa tragica in zona Università, in via Verdi le persone si contano sulle dita di una mano e i bar che solitamente sono presi d'assalto dagli studenti universitari sono vuoti. Crisi che rischia di piegare in modo drammatico i gestori dei locali. 

L'epidemia potrebbe avere dunque un effetto pesantissimo sull'economia torinese. A questo si riferiva anche la sindaca Chiara Appendino nel video messaggio pubblicato ieri sui social: "Non poniamoci però noi stessi limitazioni ulteriori rispetto a quelle che già esistono e che sono fisiche. Manteniamo questo senso di coesione e di appartenenza. Io sono convinta che Torino ripartirà e in questi giorni noi tutti come Giunta e categorie stiamo mettendo in campo una serie di azioni che potranno partire dal primo giorno in cui finalmente supereremo l'emergenza e si potrà tornare alla normalità"

Potrebbe Interessarti

Torna su
TorinoToday è in caricamento